Scuola di Tango Argentino

.

Corsi della scuola di Tango Argentino a Catania

TangoDanzArte


TangoDanzArte, scuola di tango argentino a Catania con Antonella Milone e Massimiliano Torre, comunica l’inizio dei nuovi corsi 2020, per tutti i livelli di esperienza di ballo e che le lezioni si terranno regolarmente al centro di  Catania, in Via Passo Gravina n.83E (angolo via Ingegnere)

Le lezioni riprenderanno dal 01  Ottobre 2020


La scuola propone il corso di tango attraverso una lezione settimanale, ma, per chi volesse, si potrà frequentare anche più volte in relazione agli orari previsti e la propria voglia di mettersi in gioco.


Nuovi Corsi di Tango argentino

.

Principianti Assoluti 2020/21

Giovedì ore 20:30 e/o Sabato ore 16:30

.

Intermedio

Venerdì ore 20:30 e/o Sabato ore 17:45

.

Intermedio - pre avanzato

Sabato ore 19:00

.

Avanzato

Venerdì ore 21:45

il Giovedì ore 21:45 saranno organizzate lezione private per coppie o se necessario sarà previsto la sdoppiamento dei corsi con iscrizione numerose.

  • saranno previste alternativamente anche lezioni di tecnica maschile e femminile divise secondo i diversi livelli di esperienza di ballo.

********************

.

VADEMECUM NORME ANTI COVID-19 PER TANGO ARGENTINO

AIPTA (in collaborazione con Eps/CONI e US acli):


1. INFORMAZIONE adeguata.
Gli atleti vanno informati circa le norme preventive necessarie allo
svolgimento della lezione/allenamento, in particolare quelle concernenti: igiene respiratoria, uso
della mascherina e distanziamento interpersonale. Ogni atleta deve essere dotato di:
o gel idroalcolico
o mascherina di ricambio
o fazzoletti usa e getta
o bottiglia d’acqua/borraccia personale
o borsa personale per riporre i propri oggetti.

2. INGRESSO E COMPILAZIONE AUTODICHIARAZIONE COVID-19.
All’accesso alla sede dovrà essere rilevata la temperatura corporea: ogni sede dovrà essere provvista di un termoscanner professionale. In caso di temperatura > 37.5 °C non sarà consentito l’accesso. Non sarà consentito l’accesso a chi, pur con temperatura < 37.5 °C presentasse segni/sintomi quali: tosse, difficoltà respiratoria, alterazione di gust%lfatto, per un periodo precedente di almeno 3 giorni al giorno di ingresso. E’ obbligatorio compi lare il modello di autodichiarazione COVID-19 .

3. REGISTRO E PIANIFICAZIONE ATTIVITA’. Il registro delle attività svolte e quello dei presenti dovranno essere sempre aggiornati e mantenuti per almeno 14 giorni .

4. DISTANZIAMENTO. Occorre garantire la distanza interpersonale minima di almeno l metro, in caso di assenza di attività fisica, e di almeno 2 metri durante l’attività fisica, fatta eccezione per le attività di
contatto, previste in specifiche discipline.

5. SVOLGIMENTO DELLA LEZIONE. ogni coppia deve essere distanziata dalle altre da almeno 2 metri. Le coppie non possono essere cambiate durante la lezione/ allenamento. Se la coppia è formata da congiunti, NON è obbligatorio l’utilizzo della mascherina; in caso contrario (coppia costituita da soci) è obbligatoria la mascherina. I maestri possono ballare insieme per mostrare i passi e, se devono
avvicinarsi a una coppia, è obbligatorio l’uso della mascherina, nel caso la distanza sia inferiore a l
metro, in caso di assenza di attività fisica, e di almeno 2 metri durante l’attività fisica. In caso di
necessità di esecuzione di un passo tra un maestro e un allievo, è obbligatorio per entrambi igienizzare
le mani e indossare la mascherina. Sono vietati scambi di oggetti personali tra gli allievi. Lo stereo deve
essere toccato solo dai maestri, che lo igienizzeranno a fine lezione. Dopo ogni lezione la sala andrà
sanificata/igienizzata.

6. RIMODULAZIONE DEGLI SPAZI NELL’OTTICA DEL DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE. Nella gestione dell’entrata e dell’uscita dei soggetti, vanno assicurati orari scaglionati e dove possibile, separare zona di entrata e di uscita. E’ consigliato l’uso della segnaletica a terra (orizzontale).

7. SPOGLIATOI E AREE CHIUSE. Si consiglia di tenere chiusi gli spogliatoi e ove impossibile garantirne la frequente igienizzazione. L’ingresso ai servizi igienici sarà contingentato e i locali dovranno essere frequentemente sanificati/igienizzati.

8. RICAMBIO DELL’ ARIA. Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio, se tecnicamente possibile,
escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria e, a impianto fermo, garantita la pulizia dei filtri.
Andranno rafforzate le misure per il ricambio d’aria naturale e/o attraverso l’impianto. Nei servizi
igienici va mantenuto in funzione continuata l’estrattore d’aria.

****************

«Il tango non fa alcuna distinzione, chiunque voglia impegnarsi nell’apprendere questa danza lo potrà fare da subito e fino al raggiungimento del livello che più lo rappresenti e soprattutto lo soddisfi. La nostra didattica ha formato alcune generazioni di tangueri catanesi che negli anni, con la giusta motivazione, hanno trovato il loro personale livello di realizzazione nel ballo».

I maestri coglieranno l’occasione per poter presentare la loro personale didattica e interpretazione maturata in oltre un ventennio di esperienza nell’insegnamento del tango. «La nostra scuola cerca innanzi tutto di trasmettere l’amore per il tango senza il quale non si riuscirebbe ad affrontare lo studio con l’impegno necessario a far proprie le tecniche del ballo e a saperle condividere con la giusta sensibilità verso il rispetto delle differenze che ogni ballerino/a porta con sé in quanto essere umano unico. Insegniamo il rispetto e l’importanza delle differenze dei ruoli nella coppia, unica chiave per poter poi riuscire a fondersi nell’abbraccio, in un dialogo tra uomo e donna, emulsione di emozioni che conducono all’interpretazione improvvisata dei brani musicali». A conclusione dello corso accademico 2018-2019, con la collaborazione del Comune di San Gregorio di Catania, gli allievi della nostra scuola hanno preso parte allo spettacolo Tango al chiaro di luna, che ha dato loro la possibilità di confrontarsi da subito con il pubblico ballando sulla musica suonata dal vivo, vedi la pagina facebook di Tangodanzarte per guardare i video dello spettacolo.


.



PACCHETTO PROMOZIONE PER I NUOVI ALLIEVI 2020/21

.

Riduzioni per Giovani e studenti Universitari in

convenzione CUS Catania

vedi link al sito del Cus

Tango argentino - CUS Catania

http://www.cuscatania.it/tango-argentino/

Livello Orari Costi
Principianti ASSOLUTI

Giovedì 20,30 e/o Sabato ore 16:30 Studenti € 25

Altre Categorie € 30

liv. Intermedio Venerdì ore 20:30 e/o Sabato ore 17:45 Studenti € 25 Altre Categorie € 30
Intermedi/pre- avanzato Sabato ore 19:00 Studenti € 25

Altre categorie € 30

Livello Avanzato Venerdì 21:45 Studenti €25,Altre Categorie € 30

I costi sopra indicati coprono 4 lezioni al mese, 1 a  settimana.
Per chi volesse frequentare due volte a settimana sono previsti i seguenti costi mensili: studenti € 35, altre categorie € 50.

Info: 3477962395  Massimiliano Torre e Antonella Milone

.

Antonella Milone e Massimiliano Torre, tengono i corsi di tango argentino offrendo una chiave di lettura del ricco vocabolario dei passi e delle figure del tango per aiutarli a scomporre e decifrare quell’ intricata giungla dei segni che lo sguardo e il corpo dei ballerini sembra magicamente intrecciare sulla pista. Chi vuole mettersi in gioco e sperimentare in prima persona la forza struggente del tango non resterà deluso da quella che non è solo una danza,ma una vera e propria forma espressiva con una sua poetica che esprime quel bisogno di andare oltre una solitudine che attanaglia. Il suo potere è quella indiscutibile presa sul pubblico, la sua dimensione di rito che ogni volta si riattualizza regalando sempre emozioni diverse; in questo rito l’uomo deve convincere la donna, la” seguidora”, ad accordarsi ai suoi movimenti, imporle un’intesa o”afinidad” che racchiude in sé semplicità di comunicazione e, allo stesso tempo, complessità d’improvvisazione dei passi, creando un rapporto tra musica e ballerini che non esiste in nessuna altra danza popolare.

…chiamati in Inghilterra (Reading – Londra) da una scuola inglese, i maestri hanno collaborato con un club di tango in Irlanda (Cork) tenendo un workshop di due giorni e performance che ha concluso un’importante esperienza formativa personale. Anche quest’anno abbiamo avuto l’opportunità di collaborare alla realizzazione di alcuni spettacoli nei piu’ importanti teatri della nostra città, insieme ad alcuni artisti nazionali e internazionali. Ricordano l’impegno a favore della ricerca contro il morbillo organizzato dai Lions al Teatro Massimo Bellini e al Teatro San Giorgi per il FAI accompagnati dall’orchestra New Riviera dei Ciclopi,o la partecipazione al concerto dei Violinisti in Jeans al teatro Metropolitan e ancora al Palazzo Manganelli per un evento Rotary. Sicuramente significativa la collaborazione con Javier Girotto, grande saxofonista argentino, insieme al bandoneon di Gianni Iorio, con alcune coreografie su brani interpretati dal vivo al teatro Abc e Andres Laprida, grande chitarrista argentino, al festival jazz di Acireale, solo per citarne alcuni…

La scuola ha dato la possibilita’ ad alcuni allievi, continua il maestro Massimiliano Torre, scelti dai vari corsi e divisi per livello di esperienza di ballo, di partecipare alla messa in scena di una rappresentazione teatrale “ Tempo di Tango” al teatro Angelo Musco di Gravina di Catania, opportunità di grande importanza formativa che ha messo alla prova sul palco i nostri ragazzi.

Molte sono le motivazioni, continuano i maestri , per iniziare a ballare il tango, una su tutte e’ sicuramente la forza espressiva che questo ballo in particolare infonde in coloro che si lasciano trasportare dalla profondita’ della musica, dall’intesa che si può raggiungere e sentire quasi come un’ emozione interiore, mettendo in risalto in modo chiaro e definito la propria personalità.

Il nostro compito, dicono i maestri Torre e Milone e’ quello di valorizzare l’unicità degli allievi. Saranno seguiti con uno studio basato sulla cura dei dettagli e sempre pronto a esaltare quella meravigliosa sensazione, che cogliamo negli occhi di chi impara gradualmente a muore i primi passi, e anche di chi migliora il proprio livello di esperienza nel ballo, acquisendo strutture apparentemente complesse e intricate che diventano di volta in volta magicamente sempre piu’ realizzabili e a portata di mano. Sensazione impagabile per chi insegna a ballare!!!

«L’esperienza dell’insegnamento ha fortemente orientato la nostra ricerca artistica – spiega la maestra Antonella Milone – in questi venti anni di dedizione al tango argentino, siamo stati stimolati a selezionare quanto, di quel che avevamo imparato nel corso del tempo, fosse veramente funzionale agli allievi e quanto appartenesse ai noi soltanto, anche se ritengo che un buon maestro debba essere generoso, stimolando i propri allievi a cimentarsi nel ballo e a tirar fuori le proprie risorse, rendendo semplici le cose complesse ed eleganti le cose semplici». «La perizia nella cura di ogni particolare, l’attenzione scrupolosa in ogni fase della pratica, rispettando l’unicità di ogni allievo – aggiunge Massimiliano Torre – ci hanno consentito di sviluppare nel tempo una personale “pedagogia del tango” che siamo stati onorati, per così dire, di esportare all’ estero per un workshop a Londra, Reading, e a Cork in Irlanda, che ci hanno indotto a prendere in considerazione alcune proposte di partenariato fra scuole di tango europee.

Il Tango lo conosci quasi per caso, te ne innamori e non lo lasci più, diceva Piazzolla, è il destino di ogni ballerino: si porta dentro la pelle, come una forma d’amore intramontabile».

LA STAMPA

.

Articolo intervista su La Sicilia del 27 Settembre 2015

.


ARTICOLO SU LA SICILIA GIORNO E NOTTE DEL 26-09-13

RIDUZIONI PER CHI SI ISCRIVE IN COPPIA

.

CONVENZIONE CON IL C.U.S.Catania

riduzioni studenti universitari e altre categorie regolarmente  tesserati.

http://www.cuscatania.it/tango-argentino/

E’ possibile organizzare lezioni private. Per informazioni potete contattarci qui

.

INCONTRI DI TECNICA FEMMINILE E MASCHILE

Gli incontri di tecnica femminile e maschile si propongono come scopo la comprensione, il controllo e il miglioramento della postura nel ballo. La donna incrementando le capacita’ tecniche ed estetiche potrà seguire con consapevolezza l’uomo esaltando la propria eleganza e femminilità, mentre l’uomo portera’ la donna nel giusto equilibrio tra certezza del movimento e connessione alla musica.

.

.